Salvatore Piro

Tel.: +39.06.90672375
Mail: salvatore.piro@itabc.cnr.it

 

Dirigente di Ricerca – ITABC (CNR), decorrenza dal 1 Gennaio 2010 (CdA CNR del 19.04.2013)

Primo Ricercatore – ITABC (CNR) dal 21 Novembre 1995 al 31 Dicembre 2009.

Ricercatore – ITABC  (CNR) da 1 Ottobre 1989 al 21 Novembre 1995.

Ricercatore a contratto – ITABC (CNR) ex art.36 (chiamata diretta), dal Ottobre 1984 all’ Ottobre 1989.


Attività di docenza

Incarico di docenza di Geofisica Applicata (GEO11_9cfu), del corso di Laurea Magistrale in Geologia Applicata all’Ingegneria, al Territorio e ai Rischi, presso il Dipartimento di Scienze della Terra, Sapienza Università di Roma; A.A. 2012-2013, continuativo.

Professore a Contratto presso la Facoltà di Scienze Umanistiche, Dipartimento di Scienze Storiche, Archeologiche, Antropologiche dell’Antichità, dell’Università La Sapienza (Roma), dove ha tenuto il Corso in “Geofisica per l’Archeologia”, attività didattica e relativi esami, (settore disciplinare GEO11, 24 ore, 4CFU), nei seguenti a.a.: 2007-2008; 2006-2007; 2005-2006; 2004-2005; 2003-2004; 2002-2003.

Svolge attività didattica con il corso “Geofisica per l’Archeologia. Integrazione di metodi a varie scale di intervento” nell’ambito del Master di II livello in “Architettura per l’Archeologia e Archeologia per l’Architettura” (Sapienza Università di Roma) e del Master di II livello in “Archeologia Preventiva” (Università degli studi di Siena)


Attività scientifica: l’attività di ricerca è caratterizzata, soprattutto, dallo sviluppo di tecniche di acquisizione, elaborazione, modellizzazione, interpretazione e di integrazione quantitativa di indagini geofisiche in campo archeologico ed ambientale con i metodi: Magnetometrico, Georadar e Geoelettrico. Alcune di queste attività includono:

  • Localizzazione di strutture archeologiche impiegando dispositivi elettrodici a corrente focalizzata, gradiometri fluxgate, magnetometri nucleari e a pompaggio ottico e georadar a diverse frequenze.
  • Sviluppo di tecniche numeriche per aumentare il rapporto Segnale/Rumore per i diversi metodi di indagine
  • Test sperimentali per la ricostruzione dei lobi di radiazione delle antenne del georadar e per l’analisi dei segnali e.m. riflessi in condizioni controllate (campo sperimentale ITABC).
  • Sviluppo di opportune tecniche di processinge dei dati georadar in 2D e 3D.
  • Sviluppo di una tecnica di integrazione qualitativa e quantitativa dei dati acquisiti con diversi metodi geofisici di indagine.

Nell’ambito della Commessa, PC.P01.007  “Integrazione di tecniche avanzate di rilevamento, metodologie geofisiche, GIS e modelli numerici per la conoscenza dei siti archeologici e la caratterizzazione dei manufatti storici” e del modulo (PC.P01.ITABC-C3), coordina le attività finalizzate allo sviluppo di metodologie per il rilevamento ed il trattamento degli elementi geometrici e morfologici connessi con il territorio, all'impiego delle Ground Remote Sensing technologies, allo sviluppo dei metodi di acquisizione, elaborazione (opportune tecniche di modellizzazione e/o inversione dei dati geofisici) e rappresentazione ad alta risoluzione in 2D e 3D in ambiente GIS.


Incarichi istituzionali

2009 Componente eletto nel Consiglio di Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (prot. 294 del 17.04.2009), (continuativo).

2002 – 2006  Componente eletto nel Comitato di Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (prot. 241 OI.C del 16.10.2002).

2000 – 2002  Componente eletto del Consiglio Scientifico dell' Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali, (prov. n. 015610, posiz. 126.0, prot. 030486, del 26 Luglio 2000).

1996 – 2000 Componente eletto del Consiglio Scientifico dell' Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali, (prov. n. 14101, posiz. 126.82, prot. 132125, del 19 Novembre 1996).

1992 – 1996 Componente eletto del Consiglio Scientifico dell' Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali, (prov. n.12018, posiz. 126.82, prot.063180, del 28 Maggio 1992).


Organismi scientifici internazionali

Dal Settembre 2003 è componente, come Founding Members, della Società Internazionale ISAP – International Society for Archaeological Prospection. (http://www.archprospection.org).

Dal Maggio 1994 e' membro della Environmental and Engineering Geophysical Society (EEGS-USA), e della  Near Surface Geophysics NSG della European Association of Geoscientists & Engineers (EAGE).

Dal 1995 è membro della: European Geoscience Union (E.G.U.), della European Association of Geoscientists & Engineers (E.A.G.E.) e della Near Surface Geophysics (NSG) Section della SEG (Society of Exploration Geophysicists - USA).


Incarichi internazionali

Dal 2012 è Associate Editor delle riviste International Journal of Geophysics e del Journal of Archaeology della Hindawi Publishing Corporation.

Dal Settembre 2003 al Settembre 2007 è stato componente eletto, a livello internazionale, del Management Committee della Società Internazionale ISAP – International Society for Archaeological Prospection.

Dal 2003 fa parte dell’Editorial Board della rivista (ISI) Near Surface Geophysics della E.A.G.E. (ISSN: 1569-4445); nell’ambito di questa rivista è Associate Editor per il settore Georadar e Archaeogeophysics, (www.nearsurfacegeophysics.org).

2001-2003 fa parte dell’Editorial Board dell’European Journal of Environmental and Engineering Geophysics trasformatasi successivamente nell’attuale Near Surface Geophysics della E.A.G.E. (www.nearsurfacegeophysics.org).

Dal 1998 a tuttoggi è Associate Editor della Rivista (ISI) Archaeological Prospection (Wiley - BlackWell), ISSN: 1075-2196. (www.interscience.wiley.com/journal/arp).


Docenza in corsi di alta formazione nazionali ed internazionali

2011 - Co-Direttore Scientifico del Corso di Formazione “Geofisica e Fotografia Aerea per l’Archeologia. Aquinum, (Castrocielo), 13-19 Giugno 2011”, organizzato dall’ITABC, con la collaborazione dell’Università di Lecce e dell’Università di Siena. (http://grs-lab.itabc.cnr.it).

2010 – Tutor Scientifico del “Bideb International Post Doctoral Fellowship Programme (for PhD student)” della Dott.ssa Melda Kucukdemirci (Engineering Department, Istanbul University), nell’ambito dell’Accordo Internazionale tra CNR e TUBITAK Bideb (The Scientific and Technological Research Council of Turkey), sul tema “Learning of prospection techniques employing GPR and Magnetic methods and the application of specific elaboration and image processing techniques”; (prot. N. 3238 del 30.09.2010).

2010 - Direttore Scientifico del workshop internazionale “GPR Methods for Archaeology and Historical Buildings. Ground Penetrating Radar Advances in Subsurface Imaging for Archaeology and Historical Buildings”, organizzato dall’ITABC CNR, December 1-3, 2010. (http://grs-lab.itabc.cnr.it).

2009-2013 Tutor dell’Assegno di Ricerca “Integrazione di metodi geofisici per le prospezioni in aree archeologiche” (dott.ssa D. Zamuner); (prot. N. 717 del 04.09.2009 e successive proroghe: prot. N. 1740 del 08.03.2010, prot. N. 375 del 08.03.2011, prot. N. 925 del 04.09.2012).

2009 – Direttore Scientifico della International Summer School “Geophysics for Archaeology: surveying methods, elaboration and 2D and 3D representation”, organizzata dall’ITABC con la collaborazione dell’Università di Siena, l’IDS S.p.A. e la Geostudi Astier Srl. Giugno 2009. (http://grs-lab.itabc.cnr.it).

2006 - Co-Direttore Scientifico della XV International Summer School in Archaeology “Geophysics for Landscape Archaeology”, organizzata insieme al LAP&T (Laboratorio di Archeologia dei Paesaggi e Telerilevamento) dell’Università di Siena, Grosseto, 10-18 Luglio 2006. (Rif. Programma della XV Summer School – http:/www.lapetlab.it; “Seeing the Unseen. Geophysics and Landscape Archaeology”, 2009. Campana S., Piro S. (Ed.s). CRC Press, Taylor & Francis Group. ISBN: 978-0-415-44721-8).

2006 – Invited Speaker con l’intervento “High-resolution geophysical methods for Archaeological Prospection” nell’ambito della International School of Applied Geophysics – 13th Course. Geophysics and Microgeophysics applied to the safeguard of Cultural and Archaeological Patrimony. Ettore Majorana Foundation and Centre for Scientific Culture, Erice, 28 Settembre – 4 Ottobre 2006. (Rif. Programma della Scuola Internazionale Ettore Majorana e Locandina dell’evento, disponibile presso l’ITABC).

2006 - Invited Speaker con l’intervento “Introduction to Geophysical Prospection applied to Archaeology”. XV Summer School in Archaeology “Geophysics for Landscape Archaeology”, Grosseto, Luglio 2006.

2006 - Invited Speaker con l’intervento “Geophysical prospection for landscape archaeology”. XVII Summer School in Archaeology “Exploring Archaeological Landscape”, Grosseto, Novembre 2006.

2005 – Invited Speaker con l’intervento “High-resolution Integrated Geophysical Methods for Archaeological Prospection”, nell’ambito dello Short Advanced Intensive Training Course on Conservation of Cultural Heritage, Cairo May 29 – June 2, 2005 - Cairo University (organizzato dal Dipartimmento Attività Internazionali del CNR – Terza Divisione Mediterraneo e Medio Oriente).  

2003 – Incarico di docenza nell’ambito del corso di formazione “Formazione integrate Scientifica e Tecnologica” (decreto 16/09/2002, prot. n.11457 del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, nell’ambito del Protocollo d’Intesa siglato il 04/03/2002 tra l’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e l’Area di Ricerca del CNR di Roma2 “Tor Vergata”. (Rif.

2002 - Co-ordinator: Dr. Salvatore Piro (ITABC-CNR) per la borsa di studio internazionale CNR Training Through Research Programme in the field of Cultural Heritage. October 14 – November 8, 2002. Topic: “Integrated geophysical investigations for archaeological prospection”; Trainer: Dr. Abdel-Rahman Bouzah (Al-Baath University, Syria).

2001 – Nell’ambito della Formazione del personale CNR – formazione di tipo generale, rif. Circolare CNR 6/2001, ha svolto il corso della durata di 30 ore “Metodi integrati di prospezione geofisica per le indagini ad alta risoluzione nei siti archeologici” (prot. ITABC PR.V/153 del 23.03.2001; approvazione CNR prot. 1815961, posiz. 335.102 del 1.06.2001).

2002-2003 Tutor della Borsa di Studio per l’ITABC sulla Tematica “Caratterizzazione di strutture archeologiche sepolte(geometrie e modalità costruttive) in relazione alle sorgenti di anomalie geofisiche. Gestione e rappresentazione dei dati in ambiente GIS”. (Rif. Decreto di conferimento alla Dott.ssa M.C. Capanna, del 25.11.2002, prot. 270/PR.I, posiz. 126.82).

2001-2002 Tutor dell’assegno di collaborazione ad attività di Ricerca sul tema: “Caratterizzazione di strutture archeologiche sepolte(geometrie e modalità costruttive) in relazione alle sorgenti di anomalie geofisiche. Gestione e rappresentazione dei dati in ambiente GIS”. (Rif. Decreto di conferimento alla Dott.ssa M.C. Capanna, del 26.11.2001, prot. 562 AR/2001).

1995-1996 Tutor della Borsa di formazione CNR (FSE), Bando 201.19.1, codice 15.01.09, sulla tematica “Prospezioni geofisiche e meccaniche relative ai Beni Culturali” (Rif. Dichiarazione del Direttore dell’ITABC Prof. D. Patella  sul regolare svolgimento della borsa di formazione da parte del Dott. F. CAmmarano, del 04.03.1996, prot. 274/PR.I).

1997-1998 Tutor della Borsa di Studio nell’ambito della tematica: Sviluppo di tecniche topografiche ad alta risoluzione nella prospezione geofisica con metodi elettromagnetici”. (Rif. Provv. Di attribuzione al Dott. F. Cammarano, del 6.11.1997, prot. 111025, posiz. 120.77).

Arato A., Piro S., Sambuelli L., 2015. 3D inversion of ERT data on an archaeological site using GPR reflection and 3D inverted magnetic data as a priori information. Near Surface Geophysics, Vol. 13, issue 6, 545-556. DOI: 10.3997/1873-0604.2015046

Kucukdemirci M., Piro S., Ozer E., Baydemir N. and Zamuner D., 2015. An integrated geophysical survey at Aizanoi archaeological site (Turkey). Proceedings of 11th International Conference on Archaeological Prospection ICAP2015. Archaeologia Polona, Vol. 53, 477-479. ISSN: 0066-5924.

Piro S., Negri S., Quarta T.A.M., Pipan M., Forte E., Ciminale M., Cardarelli E., Capizzi P., Sambuelli L., 2015. Geophysics and Cultural Heritage: a living field of research for Italian Geophysicists. First Break, Vol. 33, issue 8.

Drahor M.G., Tsokas G.N., Piro S., Trink I., 2015. Near Surface Geophysics Special Topic "Integrated Geophysical Investigations for Archaeology". Vol. 13, issue 6, 519-521. ISSN: 1873-0604. DOI: 10.3997/1873-06-04.2015049.

Piro S., 2012. Indagini Georadar ad alta risoluzione nell’area di Tarquinia Antica: Ara della Regina. In “Tarquinia. Il Santuario dell’Ara della Regina. I templi arcaici”. Collana Tarchna – 4. Bonghi Jovino M. e Bagnasco Gianni G. (a cura). Ed. L’Erma di Bretshneider, pp 415-420. ISBN 978-88-8265-758-1.

Goodman D., Piro S., 2013. GPR Remote sensing in Archaeology. Springer (Ed), ISBN 978-3-642-31856-6, ISBN 978-3-642-31857-3 (eBook), DOI 10.1007/978-3-642-31857-3. Springer, Berlin, (Germany).

Moscatelli M., Piscitelli S., Piro S., Stigliano F., Giocoli A., Zamuner D., Marconi F., 2013. Integrated Geological and Geophysical investigations to characterize the antropic layer of the Palatine hill and Roman Forum (Rome, Italy). Bullettin Earthquake Engineering, DOI 10.1007/s10518-013-9460-5.

Haynes I., Liverani P., Piro S. and Zamuner D., 2013. Integrated Archaeological and Geophysical investigations to study the area of S. Giovanni in Laterano basilica (Rome, Italy). Proceedings of 10th International Conference on Archaeological Prospection, pp 203-205, ISBN: 978-3-7001-7459-2.

Novo A. (1), Leckebusch J. (2), Goodman D. (3), Morelli G. (4), Piro S. (5), Catanzariti G., 2013. Advances in GPR Imaging with Multi-channel Radar Systems. Journal of Surveying and Mapping Engineering (JSME), V. 1, n. 1, pp 1-6.

Haynes I., Liverani P., Piro S., Spinola G., 2013. The Lateran Project: interim report on the July 2012 and January 2013 seasons (Rome). Papers of the British School at Rome, Volume 81, pp 360-363, doi: 10.1017/S0068246213000184.

Piro S., 2013. High-Resolution GPR survey in the archaeological site of Ocriculum. In Ocriculum (Otricoli, Umbria). An archaeological survey of the Roman town. Ed.s Hay S., Keay S., Millett M., Archaeological Monographs of the British School at Rome, Vol. 22, pp. 77-90. ISBN 978-0-904152-67-8.

Piro S., Campana S., 2012. GPR investigation in different archaeological sites in Tuscany (Italy). Analysis and comparison of the obtained results. Near Surface Geophysics, 2012, 10, pp. 47-56,  doi:10.3997/1873-0604.2011047.

Moscatelli M., Pagliaroli A., Mancini M., Stigliano F., Cavuoto G., Simionato M., Peronace E., Quadrio B., Tommasi P., Cabinato G.P., Di Fiore V., Angelino A., Lanzo G., Piro S., Zamuner D., Di Luzio E., Piscitelli S., Giocoli A., Perrone A., Rizzo E., Romano G., Naso G., Castenetto S., Corazza A., Marcucci S., Cecchi R., Petrangeli P., 2012. Integrated subsoil model for seismic microzonation in the Central Archaeological Area of Rome (Italy). Disaster Advances, Vol. 5 (3), pp 109-124.

Piro S., Ceraudo G., Zamuner D., 2011. Integrated geophysical and archaeological investigations of Aquinum in Frosinone, Italy. Archaeological Prospection, 18: 127-138. DOI: 10.1002/arp409.

Piro S., Gabrielli R., 2009. Multimethodological approach to investigate chamber tombs in the Sabine Necropolis at Colle del Forno (CNR, Rome, Italy). Archaeological Prospection, Vol. 16, pp 1-14.

Campana S., Dabas M., Marasco L., Piro S., Zamuner D., 2009. Integration of remote sensing, geophysical surveys and archaeological excavation for the study of a medieval mound (Tuscany-Italy). Archaeological Prospection, Vol. 16, 1-20.

Cardarelli E., Fischanger F., Piro S., 2008. Integrated geophysical survey to detect buried structures for archaeological prospecting. A case-history at Sabine Necropolis (Rome, Italy). Near Surface Geophysics journal (EAGE), Vol. 6, n. 1, 15-20.

Piro S., 2007. Foreword of the special issue “Archaeogeophysics” of Near Surface Geophysics, Vol. 6.

Piro S., Sambuelli L., Godio A., Taormina R., 2007. Beyond image analysis in processing  archaeomagnetic geophysical data: examples on chamber tombs with dromos. Near Surface Geophysics Journal (EAGE), Vol. 6, 405-414.

Piro S., Peloso D., Gabrielli R., 2007. Integrated geophysical and topographical investigations in the territory of ancient Tarquinia (Viterbo, Central Italy). Archaeological Prospection, Vol. 14:3, 191-201.

Gaffney V., Patterson H., Piro S., Goodman D., Nishimura Y., 2004. Multimethodological approach to study and characterise Forum Novum (Vescovio, Central Italy). Archaeological Prospection, Vol. 11, pp. 201-212.

Goodman D., Piro S., Nishimura Y., Patterson H., Gaffney V., 2004. Discovery of a 1st century Roman Amphitheater and Town by GPR. Journal of Environmental and Engineering Geophysics, Vol. 9, issue 1, pp. 35-41.

Piro S., Goodman D., Nishimura Y., 2003. The study and characterisation of Emperor Traiano’s Villa (Altopiani di Arcinazzo – Roma) using high-resolution integrated geophysical surveys. Archaeological Prospection,  10, pp. 1-25.

Piro S., Mauriello P., Cammarano F., 2000. Quantitative integration of geophysical methods for archaeological prospection. Archaeological Prospection, Vol. 7, n.4, pp 203-213.

Piro S., Tsourlos P., Tsokas G.N., 2001. Cavity detection employing advanced geophysical techniques: a case study. European Journal of Environmental and Engineering Geophysics Vol. 6, pp. 3-31.

Piro S., Samir A., Versino L., 1998. Position and spatial orientation of magnetic bodies from archaeological magnetic surveys. Annali di Geofisica, Vol. 41, n.3, 343-358.

Cammarano F., Mauriello P., Patella D., Piro S., Rosso F., Versino L., 1998. Integration of high resolution geophysical methods. Detection of shallow depth bodies of archaeological interest. Annali di Geofisica, Vol. 41, n.3, 359-368.

Cammarano F., Mauriello P., Piro S., 1997. High-resolution geophysical prospecting with integrated methods. The Ancient Acropolis of Veio (Rome, Italy). Archaeological Prospection, Vol. 4, pp. 157-164.

Piro S., Rosso F., Versino L., 1996. Experimental tests for characterization of the GPR pulse using different antennae configurations. Detection of shallow-depth bodies and archaeological structures. Archaeological Prospection, Vol. 3, n.2, pp.89-105.

Piro S., 1996. Integrated geophysical prospecting at Ripa Tetta Neolithic Site (Lucera, Foggia-Italy). Archaeological Prospection, Vol.3, n.2, pp.81-88.

Malagodi S., Orlando L., Piro S., Rosso F., 1996. Location of archaeological structures using GPR method: three-dimensional data acquisition and radar signal processing. Archaeological Prospection, Vol. 3, 13-23.

Piro S., Versino L., 1995. Geological survey in the archaeological area of Selinunte. Proceedings of Simposium "Terremoti e Civilta' Abitative". Annali di Geofisica, Vol. XXXVIII, N.5-6, pp. 893-906.

Bernabini M., Pettinelli E., Pierdicca N., Piro S., Versino L., 1992. Field experiments for characterization of  GPR antenna and pulse propagation. Journal of Applied Geophysics, special issue on GPR Vol.33 (1995), pp 63-76.

Pettinelli E., Pierdicca N., Piro S., Versino L., 1992. Experimental tests for characterization of GPR antenna patterns. Proceedings of Capri 1992 meeting on Geoelectromagnetism, Annali di Geofisica, vol. XXXVII (1994) n.5 pp 1241-1249.

Brizzolari E., Ermolli F., Orlando L., Piro S., Versino L., 1992. Integrated geophysical methods in archaeological surveys. Journal of Applied Geophysics, 29, pp 47-55.

Bernabini M., Brizzolari E., Piro S., 1988. Improvement of signal to noise ratio in resistivity profiles. Geophysical Prospecting, v.36, n.5, pp. 559-570.

Orlando L., Piro S., Versino L., 1988.  Location of  subsurface geoelectric anomalies for archaeological work: Discussion and reply. Geoexploration 25 (1989) 355-362.

Orlando L., Piro S., Versino L., 1987. Location of sub-surface geoelectric anomalies for archaeological work: a comparison between experimental arrays and interpretation using numerical methods. Geoexploration v.24, n.3,  p.227-237.


Special issue

Piro S., Linford N., Persico R., 2012. Guest editors of Special issue on “Archaeogeophysics: recent and advanced applications of GPR for Archaeological Prospection”, Forewords. Near Surface Geophysics, 2012, 10, pp. 1-2, doi:  10.3997/1873-0604.2011054.

Piro S., Quesnel Y., 2011. Foreword, Special Issue: “Geophysical Investigations for Archaeological Prospection”. Archaeological Prospection, Vol. 16, 79-80. DOI: 10.1002/arp.413.

Ciminale M., Lasaponara R., Piro S., 2009. Special Issue “Integrated Remote Sensing Techniques for Archaeological Prospection”, Archaeological Prospection, V. 16, n.3.

Piro S., 2007. Foreword of the special issue “Archaeogeophysics” of Near Surface Geophysics, Vol. 5, n.6, 347-348.

Piro S. 2007. Special issue of Archaeological Prospection, Vol. 14, n. 3, July-September 2007 “Selected papers from 2005 ISAP Conference (Roma)”, Guest edit.s Piro S. and Gaffney C.


Libri

Goodman D., Piro S., 2013. GPR Remote sensing in Archaeology. Springer (Ed), ISBN 978-3-642-31856-6, ISBN 978-3-642-31857-3 (eBook), DOI 10.1007/978-3-642-31857-3. Springer, Berlin, (Germany).

Campana S., Piro S., 2009. Seeing the Unseen. Geophysics and Landscape Archaeology. Editors. CRC Press, Taylor & Francis Group. Oxon UK, ISBN 978-0-415-44721-8.

Piro S., 2005. Proceedings-Extended Abstracts of 6th International Conference on Archaeological Prospection, September 14-17, 2005, CNR, Piro S. (Ed.), pp. 1-459 (ISBN 88-902028-0-7), Roma.

Conti M.C., Piro S., Versino L., Zoppi C., (Ed.s), 1996. Selininte 3. Intesa di Programma CNR-MISM. Progetto Strategico “Tecnologie Moderne per la Conservazione dei Beni Culturali”. Bulzoni Editore, Roma. ISBN 88-7119-970-7.

Brizzolari E., Piro S., Versino L., (Ed.s) 1993. Metodi geofisici ad alta risoluzione per lo studio dei fondali nell'area costiera selinuntina. In Selinunte 2. pp 15 – 37. Intesa di Programma CNR-MISM. Progetto Strategico Mezzogiorno, "Tecnologie Moderne per la Conservazione dei Beni Culturali".,. Bulzoni Editore, Roma. ISBN 88-7119-700-3.

Brizzolari E., Piro S., Versino L., 1992. Monograph on the Geophysical exploration of the Selinunte Archaeological Park. Boll. Geof Teor. Appl. Vol. XXXIV, n.134-135, pp 83-217. ISSN 0006-6729.

2005 - 2015 – Responsabile della Commessa PC.P01.007  “Integrazione di tecniche avanzate di rilevamento, metodologie geofisiche, GIS e modelli numerici per la conoscenza dei siti archeologici e la caratterizzazione dei manufatti storici” e del modulo (PC.P01.ITABC-C3) nell’ambito del Progetto P01 Territorio-paesaggio-insediamenti: conoscenza storica, descrizione materica e salvaguardia del Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale (già Dip. Patrimonio Culturale nel precedente ordinamento dipartimentale).Esempio di progetto:

2014 – 2017 Responsabile Scientifico dell’Unità di Ricerca ITABC-CNR, nell’ambito del Progetto PRIN2012, prot. 2012NFYHH2 “Integrazione di metodi geofisici multiscala per le indagini nel centro storico e nelle periferie di Roma” nell’ambito del Progetto “Roma, zona archeologica monumentale: conoscere per valorizzare”. Progetto finanziato dal MIUR.

2012-2016 – Responsabile Scientifico del Progetto di Collaborazione tra l’Università di Newcastle (UK), School of Historical Studies (Prof. I. Haynes) e l’ITABC (CNR), per sviluppare indagini ad alta risoluzione con il metodo Georadar nelle aree della Basilica di S. Giovanni in Laterano, (prot. N. 070, del 26.01.2012; tuttora in corso). Progetto finanziato dalla Newcastle University (UK).

2009 – Dal 2009 è Responsabile Scientifico dell’Accordo di Collaborazione tra l’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (ITABC-CNR) e TERNA S.p.A. per l’impiego di indagini conoscitive in campo archeologico (integrando il metodo Georadar con il metodo Magnetometrico), (prot. N. 1072 del 24.11.2009). Progetto finanziato da TERNA SpA.

[1] Prof. Gregory Tsokas, Geophysical Laboratory, University of Thessaloniki, Thessaloniki, Greece.

[2] Prof. Gaetano Ranieri, Dip. Ingegneria del Territorio, Piazza d’Armi 16 09123 Cagliari, Italy

[3] Prof. L. Sambuelli, Engineering Dept. Politecnico of Turin, Turin, Italy.

[4] Prof. E. Cardarelli, Engineering Dept. Sapienza University of Rome, Rome, Italy

[5] Prof.ssa C. Panella Archaeological Dept. Sapienza University of Rome, Rome, Italy.

[6] Prof.ssa G.P. Bartoloni, Archaeological Dept. Sapienza University of Rome, Rome, Italy.

[7] Prof. E. La Rocca, Archaeological Dept. Sapienza University of Rome, Rome, Italy.

[8] Dr. A. Schmidt, Bradford University, Bradford, UK.

[9] Prof. C. Gaffney, Bradford University, Bradford, UK.

[10] Prof. V. Gaffney, Birmingham University, Birmingham, UK.

[11] Prof. I. Haynes, Newcastle University, Newcastle upon Tyne, UK.

[12] Dr. Yasushi Nishimura, Nara National Cultural Properties Research Institute, Nara, Japan.