Virtual Sarmizegetusa

Periodo: 2013-2016
Sito geografico: Sarmizegetusa Ulpia Traiana
Tipo di progetto: Internazionale
Responsabile: Emanuel Demetrescu
Laboratorio: VHLab
Project team: Emanuel Demetrescu, Enzo d'Annibale, Daniele Ferdani, Bruno Fanini, Natascia Pizzano, Elisa di Giovanni
Partner: Museo Nazionale di Storia della Transilvania

Nell’ambito dell’Agreement tra il Museo Nazionale di Storia della Transilvania (MNIT) e l'Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali (ITABC) del CNR, sono state organizzate numerose missioni (2013-2016) dove sono stati affrontati casi di studio relativi alla digitalizzazione di architetture antiche tramite tecniche di fotogrammetria aerea e terrestre ed all’indagine geognostica non invasiva all'interno del sito archeologico di Sarmizegetusa Ulpia Traiana, antica capitale della Dacia fondata dai romani a sul precedente castrum militare dell'imperatore Traiano.

Lo studio scientifico e la valorizzazione di questo sito ha un grande impatto in tutto il territorio romeno restituendo alla città la sua importanza storica e promuovendo lo sviluppo di attività legate al turismo. Uno degli obiettivi del progetto è quello di svolgere attività di rilievo e ricerca finalizzate allo studio e alla ricostruzione virtuale degli edifici che hanno rappresentato il cuore della vita romana durante il secondo ed il terzo secolo d.C. Per raggiungere tale obiettivo, l'istituto è partito da un accurato rilievo tridimensionale ed interpretazione del sito sulla base di nuove tecnologie. Sono stati realizzati modelli 3D accurati del territorio, di monumenti, elementi architettonici e statue, utilizzando diverse tecnologie all'avanguardia, dai droni (UAV) a tecniche geofisiche e di fotogrammetria terrestre. 

Altro scopo del progetto, maggiormente orientato alla divulgazione scientifica, è lo sviluppo di una serie di applicazioni multimediali realizzate in loco e create per migliorare la qualità della visita, diffondere informazioni in modo più efficace e consentire una migliore comprensione del sito e dei reperti archeologici. La prima esperienza realizzata in questa direzione è la mostra "3D Roma-Sarmizegetusa. Turn on the History" attualmente in corso (7 aprile -30 settembre 2016)