Rilevamento e ricostruzione 3D della villa romana di Aiano

Periodo: 2018-2019
Sito geografico: Villa Romana di Aiano - Torraccia di Chiusi (San Gimignano)
Responsabile: Daniele Ferdani
Laboratorio: VHLab
Project team: Daniele Ferdani, Emanuel Demetrescu, Augusto Palombini
Partner: Université catholique de Louvain
Parole chiave: Rilevamento 3D, Fotogrammetria Aerea, Ricostruzione 3D

Dal 2005 una missione italo-belga coordinata dall’Université catholique de Louvain nell’ambito del progetto internazionale "VII Regio. The Elsa Valley during Roman Age and Late Antiquity" e diretta dal prof. Marco Cavalieri, ha realizzato numerose campagne di scavo nell'area della Torraccia di Chiusi, presso San Gimignano, in un sito di grande interesse per i significativi ritrovamenti di epoca romana. Durante le campagne di scavo archeologiche è stata individuata dai ricercatori una villa costruita verosimilmente tra la fine del III e gli inizi del IV sec. d.C. con una architettura ed un apparato decorativo di tipo monumentale. Dal 2017 a seguito di un accordo di ricerca scientifica con l'Université catholique de Louvain, il VHLab del CNR ITABC ha iniziato a collaborare al progetto (prot. CNR-ITABC 285 del 2018) con l'obbiettivo di documentare lo stato di fatto mediante un rilievo fotogrammetrico aereo e terrestre delle evidenze architettoniche della villa e contribuire alla comprensione del sito mediante interpretazione ricostruzione tridimensionale in computer grafica delle fasi insediative. Nel periodo compreso tra il 23 ed il 26 luglio 2018 è stata svolta la prima campagna di rilievo del sito.