• Realising Education through Virtual Environments and Augmented Locations

REVEAL

Periodo: 2017-2010
Tipo di progetto: Internazionale
Responsabile: Sofia Pescarin
Laboratorio: VhLab
Project team: Sofia Pescarin, Bruno Fanini, Daniele Ferdani, Ivana Cerato, Leonardo Rescic, Enzo d'Annibale, Fabiana Carboni e Maria Claudia Piccioli
Partner: Sheffield Hallam University, Universiteit Utrect, ITABC, VRTron, UTC Sheffield, Dr Jenner's House
Parole chiave: Serious Game, Virtual Reality

Il progetto Reveal, finanziato nell'ambito del Programma Europeo Horizon 2020 e supportato dalla Sony Interactive Entertainment, nasce con l’obiettivo di utilizzare la piattaforma di gioco Sony Play Station, come strumento di diffusione della conoscenza del patrimonio storico-artistico-archeologico europeo. Il progetto svilupperà una serie di strumenti “cognitivi” che potranno essere utilizzati dagli sviluppatori di videogiochi e che serviranno ad abbattere i costi di sviluppo di un videogioco. 

Tali strumenti serviranno:

  • a guidare gli sviluppatori di videogame che realizzino esperienze immersive e coinvolgenti, ma, allo stesso tempo, anche esperienze che migliorino la comprensione e conoscenza dei beni culturali;
  • ad ampliare il pubblico dei musei e dei siti storico-archeologici, attirando i giocatori, come già accaduto a Monteriggioni (Toscana - Video Game: Assassin’s Creed) e, dall’altro lato, ad attrarre i visitatori dei siti e musei verso l’esperienza videoludica;
  • a creare nuovi meccanismi di apprendimento utilizzabili da insegnanti e studenti;
  • a creare un nuovo modello economico in cui le istituzioni culturali, coinvolte nel processo, potranno ottenere dei benefici economici diretti (revenue) e/o indiretti (presenze e indotto indiretto).

Il progetto svilupperà un gioco "The Chantry" ambientato nella casa-museo del Dr. Jenner, Berkeley - England, famoso per aver scoperto il vaccino contro il vaiolo, ed uno " A night in the forum" ambientato nel Foro di Augusto a Roma. Nel primo caso il giocatore potrà esplorare l'interno della casa-museo alla ricerca di una serie di oggetti, ognuno dei quali racconterà una parte della storia secondo le modalità  dell'environmental game. Nel secondo caso il giocatore visiterà il foro di Augusto dopo il tramonto alla scoperta di misteri e storie del mondo romano, attraverso il ritrovamento di manufatti.