BH LAB

Conservazione architettonica e rigenerazione urbana

COS’È IL BH LAB

Il Built Heritage Laboratory dell’ITABC conduce ricerca applicata nei campi della conoscenza, documentazione e valutazione del patrimonio archeologico e architettonico, della rigenerazione e della valorizzazione di monumenti e centri antichi, nella promozione e comunicazione dei beni culturali tramite tecnologie multimediali innovative. Il BHLab sostiene e sviluppa nuovi approcci al tema della conservazione del patrimonio culturale, passando dal tradizionale approccio scientifico, orientato a interventi atti meramente a preservare, verso un sistema complesso che deve interagire con le società di oggi e che per questo richiede strategie olistiche.

Il Laboratorio è impegnato in progetti di ricerca industriale sia nazionali sia europei, in relazione alle tematiche connesse all’edilizia sostenibile, con riferimento sia ai nuovi edifici sia al patrimonio edilizio esistente, ed alla gestione, conservazione e rifunzionalizzazione dei manufatti e degli ambiti urbani e territoriali di particolare valore storico-culturale attraverso: 

  • sviluppo ed applicazione di metodologie per la diagnostica e la protezione del patrimonio, per l’analisi delle caratteristiche architettoniche, strutturali e funzionali degli edifici, per la valutazione dei danni in termini quantitativi e qualitativi e per l’identificazione di eventuali delle carenze tecniche e costruttive
  • sviluppo di approcci integrati per l’analisi ed il recupero di centri storici;
  • procedure e tecniche per il miglioramento del rendimento energetico e l’integrazione di fonti energetiche rinnovabili in edifici vincolati;
  • sviluppo di modelli Heritage BIM per la gestione di dati diagnostici, geometrici, energetici, impiantistici, strutturali, funzionali e dello stato di conservazione del patrimonio costruito e di un sistema progettuale multicomponente per l'adeguamento tecnologico, sismico ecosostenibile e compatibile degli edifici storici;
  • sviluppo di una piattaforma aperta per l'aggregazione e la gestione compatibile del patrimonio, delle infrastrutture e dei servizi delle città storiche intelligenti, le “Smart Polis”;
  • Sistema di design innovativo e di exibit multimediale per musei e siti archeologici.